Avv. Cinzia Giommoni

Nata ad Arezzo il 6 febbraio 1958, ha conseguito la maturità classica presso il Liceo Classico “Francesco Petrarca” di Arezzo.

Si è laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Firenze a pieni voti, discutendo una tesi in Diritto Penale – Delitti contro il Patrimonio - con il titolo “ La ricettazione ” con il Prof. Ferrando Mantovani.

Nella sessione 1990/1991 ha sostenuto l’esame di abilitazione alla professione forense ed è iscritta all’Albo degli Avvocati di Arezzo dal 21 dicembre 1991.

Abilitata al Patrocinio presso le Magistrature Superiori dal 2004, nel corso della propria attività professionale. l’Avv. Cinzia Giommoni ha acquisito particolare esperienza nell’ambito del diritto penale, sostanziale e procedurale. Altre materie di interesse sono, oltre al diritto civile in genere, quelle del recupero crediti nonché del diritto di famiglia.

E’ stata socia della Camera Penale di Arezzo e membro del Consiglio Direttivo della stessa con la carica di Consigliere Tesoriere, e Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Arezzo dal 1 gennaio 2011 al 21 dicembre 2014.

Ha  inoltre tenuto lezioni per il corso di preparazione dei Praticanti Avvocati all’esame di abilitazione, organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Arezzo, ed è stata Relatore sul tema "Il processo penale; il giudizio dibattimentale e i riti speciali".

È domiciliatario di numerosi Studi Legali di Firenze, Milano e Roma.

Principali aree di competenza

Diritto penale (con particolare riferimento a reati colposi anche stradali e professionali) - Diritto civile in genere - Diritto di famiglia - Controversie stragiudiziali.